Da parthenos a gyne: la donna greca tra pubertà e matrimonio

  • Donatella Maddalena Rossi Università degli Studi di Napoli Federico II
Parole chiave: donna greca, ginecologia ippocratica, menarca, isteria

Abstract

Il contributo si propone di ricostruire come fosse percepito e riferito all’interno delle fonti greche il delicato passaggio fisiologico, psicologico e sociale da parthenos (fanciulla) a gyne (donna). Tale passaggio doveva fluire rapidamente e all’interno dell’istituto matrimoniale, pena la ricaduta in condizioni patologiche o devianti. Le testimonianze analizzate sono prevalentemente di carattere medico-biologico e riconducibili all’Atene di V-IV sec.a.C., anche se non manca il riferimento a fonti letterarie e il richiamo all’immaginario mitico.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Donatella Maddalena Rossi, Università degli Studi di Napoli Federico II
Donatella M. Rossi ha conseguito la laurea in Lettere Classiche e il dottorato di ricerca in Studi di Genere presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. I suoi interessi di ricerca si sono rivolti all’analisi storico-religiosa dei Fasti di Ovidio, per poi passare allo studio degli scritti medico-biologici, da Ippocrate a Galeno, letti in una prospettiva di genere, e al confronto tra elementi del matrimonio nell’Atene classica e nella Roma della prima età imperiale. E-mail: donatella.maddalena.rossi@gmail.com
Pubblicato
2016-12-26
Come citare
Rossi, D. (2016). Da parthenos a gyne: la donna greca tra pubertà e matrimonio. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (15). https://doi.org/10.6092/1827-9198/4093