Oggettivazione corporea, norme morali e rapporti sessuali a rischio: canoni morali e canoni estetici in uomini e donne eterosessuali

  • Amanda Nerini Università degli studi di Firenze
  • Camilla Matera Università degli studi di Firenze
Parole chiave: oggettivazione del corpo, intenzione di usare il preservativo, strategie di negoziazione nell’uso del preservativo, norme morali

Abstract

Lo studio vuole esaminare se oggettivazione (vergogna del corpo, credenze sul controllo dell’aspetto, sorveglianza del corpo) e norme morali si associano all’uso di strategie volte a influenzare il partner ad avere rapporti sessuali protetti (richiesta diretta, informazioni sul rischio, inganno, concettualizzazione della relazione, rifiuto, seduzione) e all’intenzione di usare il preservativo durante rapporti occasionali. Hanno preso parte allo studio 188 giovani adulti (94 uomini e 94 donne).
Il t test mostra che le partecipanti riportano punteggi più alti nelle strategie informazione sul rischio, concettualizzazione della relazione e rifiuto e nelle dimensioni vergogna e sorveglianza del corpo. Negli uomini le norme morali predicono l’uso delle strategie richiesta, rifiuto, concettualizzazione della relazione e inganno; la sorveglianza del proprio corpo risulta un predittore significativo della strategia inganno; le credenze circa il controllo del proprio corpo si associano negativamente con l’intenzione di proteggersi. Nelle donne le norme morali predicono tutte le variabili criterio; la vergogna del proprio corpo predice l’uso delle strategie inganno e seduzione. Tali esiti risultano importanti nella progettazione di interventi mirati e differenziati per genere volti a prevenire l’attuazione di comportamenti sessuali a rischio.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografie

Amanda Nerini, Università degli studi di Firenze

Amanda Nerini. Professore associato in Psicologia sociale (M-PSI/05) presso il Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) dell’Università degli studi di Firenze, specializzata in Psicoterapia Familiare e Relazionale.

Camilla Matera, Università degli studi di Firenze

Camilla Matera. Ricercatrice tipologia B in Psicologia sociale (M-PSI/05) presso il Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) dell’Università degli studi di Firenze.

Pubblicato
2019-12-10
Come citare
Nerini, A., & Matera, C. (2019). Oggettivazione corporea, norme morali e rapporti sessuali a rischio: canoni morali e canoni estetici in uomini e donne eterosessuali. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (21). https://doi.org/10.6092/1827-9198/6665
Sezione
Il Tema