Introduzione: Violence against women in the COVID-19 emergency

  • Gina Troisi Università degli Studi di Napoli Federico II
Parole chiave: COVID-19, SARS- CoV-2, Violenza, Genere

Abstract

L’emergenza COVID-19, che si sta diffondendo in tutto il mondo costringendo all’isolamento e alla convivenza forzata, spinge ad una riflessione sull’aggravarsi della condizione di pericolo che le donne vittime di violenza vivono. I centri antiviolenza, le istituzioni e servizi specifici sono chiamati a ripensare a nuove pratiche e misure da adottare per prevenire il rischio, continuare ad assicurare il supporto alle donne e mantenere una rete di sostegno per contrastare la violenza di genere.
Le questioni da ripensare sono tante: la difficoltà di raggiungere i servizi, la crisi economica che ostacola il percorso di fuoriuscita dalla violenza, i procedimenti legali sospesi, la possibilità di riconoscere la violenza al di là di una sua valutazione emergenziale.
Questo numero de "La Camera blu" raccoglie articoli con primi dati di ricerca sul tema, ma anche riflessioni e buone pratiche, allo scopo di condividere conoscenze ed esperienze utili per costruire una nuova sinergia di intervento.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Gina Troisi, Università degli Studi di Napoli Federico II

Gina Troisi, PhD in Human Mind and Gender Studies, Università degli Studi di Napoli in Federico II, visiting phD CRIVIFF- Centre de Recherche Interdisciplinaire sur la Violence Familiale et La Violence Faite aux Femmes. Université Laval - Quebec, Canada. Psicologa, Psicoterapeuta in formazione S.I.P.P (Società italiana di Psicoterapia Psicoanalitica). Operatrice antiviolenza, A.P.S. Le Kassandre. La sua attività di ricerca si è focalizzata sulla violenza di genere e sulla riflessione psicoanalitica circa la relazione tra trauma e affettività nell'Intimate Partner Violence.

Pubblicato
2020-06-20
Come citare
Troisi, G. (2020). Introduzione: Violence against women in the COVID-19 emergency. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (22). https://doi.org/10.6092/1827-9198/7048